Fiorenzo Tomea - Opere 1934-1959

25,00 €

iva esente Art. 74

Dettagli
  • ISBN: 9788888422107
  • Casa editrice: Agorà Libreria Editrice
  • Autore: AAVV
  • Numero pagine: 214
  • Data di uscita: 14/12/2002
  • Quantità disponibile: -1

Categorie dove il libro è presente
  • Arte

Fiorenzo Tomea – Opere 1934-1959


Antonella Alban (a cura)

Con un intervento di Rossana Bossaglia

Catalogo della mostra di Mel, Palazzo delle Contesse 14 dicembre 2002 – 9 febbraio 2003

Dicembre 2002, in 4°, pp. 214, 146 tav. a colori, cart. ed., €. 25,,00


“La montagna si popola di oggetti modesti … si traduce in lavoro faticato e sudato, in oggetti umili ed usuali. Le case, nelle immaginazioni invernali, giacciono a ridosso l’una dell’altra, strettamente legate insieme da motivi umani, quasi per scaldarsi a vicenda. L’ultimo atto, forse il più compiuto, nella rappresentazione alpestre, Tomea lo ha scritto con quei quadri che hanno la veduta della valle dall’interno della casa. La pittura è delimitata da un telaio di finestra e da un davanzale sotto. Si fondano, in queste indovinate visioni, la natura morta e il paesaggio, si saldano fortemente i due termini del dialogo, la montagna è umanizzata al massimo. È l’amore per l’oggetto, per l’atmosfera casalinga, per il proprio simile, un amore cristiano, grande e tragico, che guida il pennello di Tomea. Un amore che sostanzia, diremmo, quel rapporto inevitabile con l’oggetto …”

Fiorello Zangrando

Top